Il Consorzio

Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena

  • Promozione dell’immagine del prodotto

  • Garanzia di osservanza del Disciplinare di Produzione

  • Garanzia del rispetto delle antiche tradizioni

  • Sostegno ai produttori nel mantenimento dei più alti livelli qualitativi

“Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena” nel 2009 ha ricevuto incarico da MIPAAF (Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali che rappresenta l’Italia in seno all’Unione Europea per le materie di competenza) alla Tutela e promozione dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Se l’Italia con i suoi 836 prodotti a Denominazione di Origine e a Indicazione Geografica è riconosciuto come paese unico al mondo per “Eccellenze”, la D.O.P. Aceto Balsamico Tradizionale di Modena è sicuramente il prodotto testimone di tradizioni che affondano le proprie radici nella notte dei tempi, ma anche di passioni, amore per il territorio, pazienza e saper fare dei modenesi. Denominazione di Origine Protetta (D.O.P.) significa che la filiera produttiva di questo aceto avviene assolutamente all’interno dei territori della Provincia di Modena, dalla raccolta dell’uva all’invecchiamento del prodotto; essa costituisce un patrimonio non solo produttivo ma anche culturale da conoscere ed esplorare.

striscia mappa

Il Consorzio riunisce la quasi totalità dei produttori che partecipano così, con il proprio impegno quotidiano produttivo e commerciale, alla divulgazione del prodotto e delle sue peculiarità.

Il Consorzio da una parte collabora con l’OdC (Organo di Controllo) che certifica tutte le fasi produttive secondo un severo piano approvato da MIPAAF; dall’altra coordina le attività di promozione e vigila sui mercati per prevenire i frequenti casi di imitazioni, dichiarazioni ingannevoli od errate e operare a vantaggio della trasparenza verso il consumatore e a difesa dei produttori che applicano correttamente le norme produttive dettate da Disciplinare.

IMG 4347

Il Consorzio Tutela ABTM offre per tutti i produttori il servizio di imbottigliamento nel proprio centro, anch’esso autorizzato da MIPAAF.

Enrico Corsini, presidente, ha rivestito in passato importanti incarichi nel mondo politico e agricolo provinciale; non essendo produttore, costituisce garanzia di imparzialità e disinteressata rappresentanza per tutti i produttori.

Gli obiettivi dichiarati del Consorzio sono:

  • Promozione dell’immagine del prodotto
  • Garanzia di osservanza del Disciplinare di Produzione
  • Garanzia del rispetto delle antiche tradizioni
  • Sostegno ai produttori nel mantenimento dei più alti livelli qualitativi